Feel Flow!, duo capitanato da Cristian (Z.E.T.A) e Luca (The Boorkids), presenta in origine un mix di influenze musicali diverse. Cristian e Luca intraprendono inizialmente questo percorso ricercando sonorità fresche, originali di genere House. Debuttano con “Mustache Ep. 01“, il loro primo lavoro pubblicato su miniMarket Rec e in seguito all’uscita del singolo “One By One” ottengono riscontri positivi per il loro suono travolgente. Dopo queste release, il duo è stato ammirato e supportato da diverse etichette americane tra cui King Street Sound e Media Blackout. Nel 2014 e 2015 hanno partecipato con una performance live al “Club NL” durante l’ADE Festival ad Amsterdam.

20543718_857391841088327_1402145659294411059_o

Suonare è un po’ come raccontare una storia, in particolar modo quella di noi stessi, noi musicisti. Nel mondo musicale odierno è molto complesso etichettare un artista con un determinato genere, e sempre più è indispensabile essere aperti a nuove influenze e sperimentazioni. Quanto influisce tutto ciò nei vostri set e nelle vostre produzioni?

Proveniamo da panorami musicali completamente diversi e questo ha influito notevolmente sia sulle nostre produzioni che sui nostri set. All'interno del progetto "Feel Flow!" si possono riscontrare infatti accorgimenti sonori che spaziano dall'hip hop alla techouse.

Da anni ci si chiede quale sia la chiave che permette ad un artista di pervadere l’anima dell’ascoltatore con la propria musica. C’è un segreto?

Sicuramente è necessario avere passione, creatività e le conoscenze tecniche per poter tradurre le proprie idee in musica, senza tralasciare ovviamente una delle componenti più importanti: lo stile!

21543858_877130972447747_4437899077720860417_o

Come si concretizza una tua idea musicale? E’ uno sviluppo prettamente intuitivo o in gran parte strutturato?

Proveniendo da due mondi differenti le nostre idee si interescano in un flusso creativo che da origine a produzioni personali, mantenendo sempre il movimento dialettico che si crea fra l'"io" e il "non io". E' sempre un particolare che colpisce la nostra immaginazione... un suono sintetico, il timbro sfumato o aggressivo di una voce, il groove di un giro di basso... Abbiamo molteplici modalità di scrittura!